Fonte:www.fuoriareaweb.it

bolic alessandro

 

Ecco le parole del mister del Savio Bolic al termine della larga vittoria ottenuta in trasferta sul campo del Tor Sapienza:

Il discorso terzo posto non dipende da noi ma solo per colpa nostra. Se avessimo vinto contro l’Aurelio staremmo parlando di una classifica differente. Però, nonostante questo, dobbiamo continuare cosi’, ad essere concentrati e restare sul pezzo fino all’ultimo minuto di questo campionato. Oggi ho ancora una volta apprezzato la qualità dei miei ragazzi, che anche in inferiorità numerica hanno sempre mantenuto il controllo della gara. Ci stiamo allenando bene e mostriamo carattere e determinazione. Quella che è forse mancata in alcune occasioni nel corso del campionato. Purtroppo paghiamo sempre il minimo calo di concentrazione. Questo è avvenuto con l’Aurelio, con il Villanova ma anche con il Civitavecchia in casa. Qualitativamente parlando, questo è un gruppo che può e deve raggiungere le finali. Fino all’ultimo ci dobbiamo credere: è questo il bello del calcio. Abbiamo l’obbligo di fare sei punti nelle ultime due partite per poi aspettare passi falsi delle altre. Se le altre saranno perfette, non ci rimarrà che il rammarico per gli errori che abbiamo commesso”.

panchina 98

 

 

Fonte: www.fuoriarea.it

Cinque gol alla Romulea e il Savio continua a sperare nei playoff. Match da vincere a tutti i costi per i bianco azzurri padroni di casa, per continuare l'inseguimento alla terza piazza, quello tenutosi stamane, tra le mura amiche contro la Romulea, che invece ha ormai ben poco da chiedere a questo campionato. Si gioca sotto un caldo sole primaverile, clima ideale per una partita di calcio. Nonostante il primo caldo stagionale, la partita inizia su ritmi vertiginosi. Le due squadre si affrontano a viso aperto senza nessun timore reverenziale. Ne guadagna lo spettacolo. Nei primi quindici minuti, fioccano occasioni da una parte e dall'altra, anche se è il Savio a dare la sensazione di maggiore reale pericolosità. La Romulea ribatte colpo su colpo, ma spesso pecca nell'ultimo passaggio, tanti gli errori in fase d'appoggio da parte degli uomini di Mister Catini. Al ventunesimo, il Savio passa in vantaggio.

allievi

Ecco le parole del mister del Savio Bolic al termine della gara contro la N. Tor Tre Teste:

E’ stata una bella partita, decisa dagli episodi.Peccato perché nel secondo tempo avremo giocato si’ e no dieci minuti effettivi. Siamo stati puniti su due nostre disattenzioni difensive e non abbiamo avuto la giusta cattiveria sotto porta.

 

Alla seconda panchina alla guida dei ‘98, la prima del dopo Carmelino, il tecnico festeggia un nuovo grande successo.

PIC 0886

OSTIAMARE 0


SAVIO 1

OSTIAMARE Micucci 6, Poklacki 6.5 (14’st Vincenzini 6), Melucci 6.5, Antonacci 6.5, Treccarichi 6, Muzi 6 (35’st Gaggini 6), Sargolini 5, Paternoster 5 (24’st Proietti 6), Ferrari 5.5, Spanò 6, Calveri 6 PANCHINA Di Gravio, Lamarte, Vincenzini, Di Maio, Fioravanti, Gaggini, Proietti ALLENATORE Patanella 5.5

SAVIO Scaramuzzino 6.5, Marini 5, Cicchetti 6, Rita 6 (18’st Nargiso 6.5), Manzelli 6.5, Picano 7, Fulchini 6 (28’pt Cococcia 6), Pellegrini 6.5 (31’st Martina 6), Modesti 7 (29’st Calandriello 6), Gatta 6 (9’st Tirinnanzi 6), Landolfi 6 (2’st Persichini 6) PANCHINA Mancini, Persichini, Calandriello, Cococcia, Nargiso, Tirinnanzi, Martina ALLENATORE Bolic 7

ARCATORE 20’st Modesti

ARBITRO Savoca di Aprilia 6

NOTE Espulso 30’pt Marini (S), Ammoniti Antonacci, Muzi, Calveri, Marini. Angoli 2-6 Rec 3’pt-4’s

Tre punti importantissimi quelli intascati dal Villanova di Masi che, in rimonta, batte l’ostico Savio grazie ad una doppietta di Giustiniani.

Un successo contro ogni pronostico, che permette ai tiburtini di mettersi ulteriormente al sicuro con la salvezza ormai ad un tiro di scoppio. Per la formazione di Bolic, invece, un ko pesantissimo in chiave finali.

modesti

VILLANOVA Colantoni, Di Lorenzo (22’ st Dominici), Calabrese (25’ st Ledoti), Cannizzo (43’ st Annarumi), D’Errigo, Fenili, Vespa (1’ st Carugno), Tomei, Meschini, Summa (38’ st Menichelli), Giustiniani PANCHINA Alesiani, Piacentini ALLENATORE Masi

SAVIO Caprioli, Marini (7’ st Lori), Cicchetti, Picano, Manzelli, Nargiso (13’ st Rita), Fulchini (22’ st Pirri), Pellegrini, Modesti, Gatta (2’ st Persichini), Landolfi (11’ st Cococcia) PANCHINA Scaramuzzino, Tirinnanzi ALLENATORE Bolic

MARCATORI Modesti 15’ pt (S), Giustiniani 3’ st e 34’st (V)

ARBITRO Rubolino di Rm2

NOTE Espulso al 36’ st Manzelli (S) per fallo da ultimo uomo.

Ammoniti Colantoni, Cannizzo, Pellegrini, Pirri.

Angoli 1-5. Rec. 2’ pt – 4’ st.