Una prestazione tutt'altro che scontata quella che ci regalano oggi Aurelio e Savio. La formazione di Ameli, che si porta in vantaggio sull'uno a zero, viene subito raggiunta da quella di Guglielmo che ristabilisce gli equilibri. Due gol da una parte, e tre dall'altra, regalano però i tre punti al Savio che vince in trasferta e si porta a quota 30. Tre punti fondamentali senza i quali il Savio, un solo punto sopra l'Urbetevere reduce dalla vittoria con il Rieti, avrebbe perso la prima posizione. 

Al termine della gara, ecco le parole di mister Guglielmo: E' stata una gara equilibrata, loro sono andati subito in vantaggio con un gol bellissimo: da fuori area, uno di loro ha tirato di prima sotto l'incrocio ed è stato veramente imparabile per il nostro portiere. Capita, il campo poi è piccolo, quindi si presta molto ad azioni veloci da una parte all'altra. Loro poi, sono un'ottima formazione e in casa hanno perso uno a zero sia con l'Urbetevere che con la Vigor Perconti e questo dimostra che nessuno è andato li e ha stravinto. Anche noi, oggi, abbiamo sofferto fino all'ultimo. E' vero che abbiamo avuto molte occasioni, ma il loro portiere è stato bravo a respingerle tutte. Fortunatamente comunque, subito dopo il loro gol, siamo riusciti a segnare il gol dell'uno a uno. Dopodiché ci siamo portati in vantaggio con una punizione dal limite dell'area di D'Angeli e poco dopo, il nostro portiere si è fatto sorprendere da un tiro che si è infilato sotto la traversa e che ha permesso all'Aurelio di portarsi sul due a due. Infine, nel secondo tempo, Alfonsetti di testa è riuscito a sbloccare nuovamente il risultato. Diciamo che in seguito, nella ripresa, non abbiamo corso molti pericoli e la supremazia è stata nostra. C'è da considerare anche che loro sono rimasti in dieci per una ventina di minuti. Comunque nel complesso, mentre nel primo tempo la gara era stata abbastanza equilibrata, nella seconda frazione di gioco è stata sicuramente a senso unico.