Prestazioni maiuscole di Galantini e Mercadante, al triplice fischio porte ancora inviolate tra Savio e Urbe. 

bluesNel finale ospiti in dieci per la doppia ammonizione di Aureli. Pareggio a reti bianche nel big match andato in scena sul campo del Savio, tra i padroni di casa e l’Urbetevere di mister Ripa, il quale sceglie innanzitutto di non prenderle, mentre il Savio ci prova ma non riesce a scardinare ilmuro avversario. La partita inizia subito su ritmi alti, con entrambe le squadre che entrano in campo decise e col piglio giusto. Sono gli ospi- ti a provarci nel primo quarto d’ora, con due conclusioni da parte di Aureli e Zappulla, ma entrambe non hanno un buon esito.

Il Savio prende il mano il match a metà del primo tem- po, ma l’approccio difensivo dell’Urbetevere non gli consen- te di creare grossi pericoli dalle parti di Mercadante. Il gioco risulta frenetico e spezzettato per troppi falli commessi dai ragazzi e così le emozioni latitano. Al 26’ però Persichini ha l’occasione giusta per sbloccare il match, ma è abile Mer- cadante ad opporsi, mentre alla fine della prima frazione ci prova Troiani, con la sfera termina alta non di molto. La ripresa ricomincia con un Urbetevere che appare più vogliosa di giocarsela a viso aperto e dopo cinque minuti ci prova subito con una punizione di Vittorini, il quale non va molto lontano dal bersaglio. Al 55’ annullato un gol agli ospi- ti per fallo in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma poi l’offensiva dei ragazzi di mister Ripa termina qui e d’ora in avanti è il Savio a fare la partita, con gli avversari rintanati nella propria metà campo pronti però a ripartire in contro- piede. Al 61’ci prova Mancini ma il suo tiro termina fuori, stessa sorte che capita al tiro di Rambaldo. Al 73’episodio che poteva cambiare il match, ovvero l’espulsione per dop- pio giallo di Aureli, che costringe così l’Urbetevere a gioca- re gli ultimi minuti in inferiorità numerica. Nei minuti finali, come prevedibile, c’è l’assalto senza soluzione di continuità all’area ospite da parte del Savio, il quale però non riesce in nessun modo a creare occasioni pericolose, anche se ri- mangono seri dubbi su un intervento in area di Acierno su Mancini a pochi minuti dalla conclusione. Nei minuti di recu- pero però è l’Urbetevere ad avere il match ball: contropiede rapido di Vittorini che si trova a tu per tu col numero uno Galantini, il quale è bravissimo a fermarlo e a salvare i suoi da una sconfitta che sarebbe stata una vera e propria beffa. Termina così 0-0 un match giocato ad alta intensità ma che, complice anche l’atteggiamento tattico degli ospiti, non ha offerto quello spettacolo che era lecito attendersi.

 

SAVIO: Galantini, Falcone (27’st Courrier), Frabotta (32’st Tocci), Santi Amantini (28’st Topa Esposito), Martino, Di Bella, Landolfi (17’st Rambaido), Petroni (12’st Cococcia), Mancini, Viselli (37’st Cancelli), Persichini. A Disp.: Mancini. ALLENATORE: Cavezzi.

URBETEVERE: Mercadante, Viti (14’st Paris), Calisto, Maggiolini (28’st Acierno), Gamba, De Angelis, Aureli, Zappulla (37’st Simoes), Saltalamacchia (35’st Marchionne), Vittorini, Troiani. A Disp.: Bianco, Bartolotta ALLENATORE:Ripa

ARBITRO: Arbià di Roma 2
NOTE: Ammoniti Falcone, De Angelis, Gamba, Aureli, Viti. Espulso 33’st Aureli (U) per doppia ammonizione. Angoli 1-1 Rec. 2’pt – 3’st

Gazzetta Regionale © RIPRODUZIONE RISERVATA