Angelo Grande è il nuovo allenatore della Juniores. Al tecnico, esperto della categoria, è stato affidato il compito di guidare il gruppo Under 19 dopo le dimissioni di Valentino Vergari. Grande farà il suo esordio sulla panchina dei blues sabato prossimo nel match contro il Montespaccato, che si disputerà presso l’impianto sportivo “Raimondo Vianello”. A Valentino Vergari vanno gli auguri per un futuro roseo e i ringraziamenti per quanto fatto da allenatore del Savio.

IMG_20181119_163234.jpg

bolic alessandroAl termine di un concitato dopo partita, il mister del Savio Bolic ha poca voglia di commentare la partita e allude a un finale di gara che non ha niente a che fare con il calcio: “Purtroppo il finale non è stato calcio. Nei cinque minuti di recupero abbiamo giocato a un’altro sport, ben diverso dal calcio.

Fonte: www.gazzettaregionale.it

PANETTA

 

Un colpo di testa di Corsi a dieci minuti dal termine consegna all’Atletico 2000 i tre punti nel match contro il Savio. Brutta gara quella di ieri pomeriggio al “Vianello” dove, due compagini senza ormai nessuno stimolo verso un campionato che le vede fuori dai giochi, si affrontano in un tipico match dal finale a reti bianche. Il Savio gioca meglio, soprattutto nel primo tempo, quando è padrone incontrastato del terreno di gioco, complice un centrocampo avversario totalmente assente. I blu manovrano ma non concludono. Al 6’ ci prova Di Domenicantonio dal limite dell’area a conclusione di una bella giocata, ma la palla finisce fuori dal secondo palo. Un minuto più tardi Valente tira una gran botta dalla lunga distanza. Anche il suo tiro però, finisce a lato. 21’ scambio Di Domenicantonio Vecchiotti che nell’entrare in area commette fallo su De Leo. 30’ ancora Vecchiotti sul pallone, ottimo affondo sulla fascia, palla al centro per Falconieri e ancora pallone fuori dall’incrocio. 35’angolo di Di Domenicantonio a pescare la testa di Abruzzetti ma la palla torna in gioco per il vano tentativo di Salvati di ribattere in rete. 38’ cross di Grossi al centro dell’area per la testa di Liviello che, sottorete, schiaccia addosso al portiere. Gli ultimi minuti del primo tempo sono tutti per l’Atletico che prova su un paio di calci piazzati di Angelillo e poi con una bella giocata di Ciavarro per lo stesso Angelillo che Pirinu blocca prontamente.

La formazione di Bolic prima va sotto di due gol contro i rossoneri, poi nella seconda frazione i capitolini si rialzano e riescono a strappare un punto savio1 2che serve a poco.

COLLEFERRO Massimi 6, Shaytj 5.5, De Cesaris 6 (12’st Rosito 5.5), Orecchini 6.5, Franceschi 5.5, Tufi 6, Agnoli 5.5, Botticelli 6 (14’st Conti 5), Compagnone 5, Cerbara 7, Ramacci 5.5 (31’st Farneschi sv) PANCHINA Liberti, Gabriele, Imperia ALLENATORE Antonelli

SAVIO Pirinu 4.5, Liviello 5.5, Manzelli 5.5, Di Domenicantonio 6.5, Tomei 6, Laurenzi 6, Vecchiotti 5 (8’st Falconieri 7), Ricci 5 (43’st Bicari sv), Abruzzetti 5.5, Passeri 5.5 (37’st Filippelli 6.5), Panetta 6 (37’st Lorenti 6) PANCHINA Armenia, Salvato, Grossi ALLENATORE Bolic

ARBITRO Marani di Tivoli, 6

NOTE Espulsi Conti al 33’st (C) per doppia ammonizione Ammoniti Shaytj, Franceschi, Compagnone, Ricci. Angoli 2-5 Rec 2’pt - 5’st Fuorigioco 3-1

MARCATORI 20’e 32’pt Cerbara (C), Di Domenicantonio 19’st (S), Filippelli 47’st (S)

 

Non basta al Colleferro un ottimo primo tempo per conquistare i 3 punti contro il Savio. Come nel recupero di mercoledì scorso, la formazione di Antonelli si porta in vantaggio (questa volta doppio) e poi si fa riacciuffare in una ripresa in cui i rossoneri sono rimasti troppo passivi.

Image title

Dopo la sconfitta della scorsa settimana al "Catena" contro l'Atletico 2000, il Savio di mister Bolic torna a vincere e lo fa con un decisivo 5 a 3 sul Tor Sapienza.
Vittoria meritata quella dei blu che come sono soliti fare ci regalano una partenza col botto e un finale un po' da rivedere.
Spende molto la compagine di casa nella prima frazione di gioco e su un risultato più che schiacciante già in avvio di ripresa, cede il passo a un avversario degno di chiamarsi tale.